10 dic 2015

Cosa fare questo weekend?

Spesso e volentieri ci lamentiamo che non c'è mai un cazzo in giro, questo weekend c'è davvero l'imbarazzo della scelta, e per quanto possibile noi di IBR cercheremo di presenziare un po' ovunque: insomma al posto di fare i vermi sul divano guardando L'Isola di Adamo ed Eva o di passare tristissime serate in pizzeria fantasticando i tempi quando eravate ancora giovani, vi prestiamo qualcosa che riteniamo degno di interesse:

DESTINATION UNKNOWN, RUBY SOHOTTOSUOLO! (Bergamo @ Edonè )
(A tribute to Rancid and 90s punk rock)


 
Nel 2015 i Rancid celebrano vent'anni dall'uscita di uno degli album a ragion veduta più ascoltati, venduti, importanti e classici della storia del punk rock: And Out Come The Wolves.
Un capolavoro senza mezzi termini, da annoverarsi tra i grandi episodi non solo musicali ma anzitutto cantautorali americani; Tim Armstrong e Lars Frederiksen scrivoni canzoni come pochi altri e il mondo se ne rese conto subito dopo la stampa di questo leggendario LP.
La special night che abbiamo deciso di dedicargli vuol essere una festa, una maratona musicale con tanti ospiti che si alterneranno senza soluzione di continuità, coinvolgendo sia performance improvvisate che band di lungo corso.
Poche e semplici le regole:
- 15 minuti di scaletta per band
- almeno una cover dei Rancid, assegnata dallo staff, per il resto si può pescare a piacere dal repertorio punk rock anni '90, con qualche licenza 
- backline condivisa per tutti i gruppi, si sale e si suona
Dalle 22.00 sino a notte, come sempre a ingresso libero.
Ecco la lista completa delle band e dei musicisti che comporranno la scaletta live della serata!

One Chord Wonder Fest #2 ( Piacenza @ Sound Bonico / Salsomaggiore @ Devil's Den )

L'incontaminata etichetta punk-rock milanese One Chord Wonder torna un anno dopo per ripresentare la sua grande ROYAL RUMBLE. Un festivalino in due serate con alcune delle band di genere più rappresentative in arrivo da mezza Italia, e non solo!

VENERDI 11 DIC 2015
 
The Thirtysevens (Punk Rock da Arezzo): presentazione nuovo album "In A Row", naturalmente su One Chord Wonder !!!
The 30 Second Morbeats (Punk Rock da Compilazione): nuovo patetico progetta per la band che fa dall'autoumiliazione una ragione di vita.
Hakan (Punk Rock da Bergamo): la band rivelazione del 2015 per la prima volta su un palco più alto di un'arachide.
[Ingresso: 7€ per un giorno solo / 10€ per entrambe le serate + tessera Arci nazionale, fattibile in loco (disponibli 2016!!!)]

SABATO 12 DIC 2015
 
NEON BONE (Punk Rock dalla Germania): su disco suona tutto lui, dal vivo suona con tre matti come lui: grandi canzoni + genuina ignoranza = PUNK ROCK!
Porna & The Kokots (Punk Rock dalla Brianza): presentazione nuovo album "Disease", ovviamente su One Chord Wonder !!!
The Razorbacks (Punk Rock da Roma): le uniche giovani promesse del punk rock italiano!
[Ingresso: 7€ per un giorno solo / 10€ per entrambe le serate + tessera Arci nazionale, fattibile in loco (disponibli 2016!!!)]

DOMENICA 13 DIC 2015
 


 Domenica ci si sposta tutti a Salsomaggiore a distruggere il Devil's Den con Volkov e The Razorbacks
https://www.facebook.com/events/561675037318515/
[free entry]


Filler Winter Edition 2015  ( Milano @ Bastard Store)

"Terza edizione per la convention d'illustrazione dedicata al circuito punk/hardcore, dello skateboarding e del DIY. Più di 30 espositori da tutta Italia animeranno, per tutto il weekend, il meraviglioso bastard store di Milano tra esposizione di opere, market, workshops e live paintings oltre a sessioni libere e "trick for gifts" in una delle bowl più popolari della penisola (e non solo). " #bastardbowl
I visitatori quindi saranno circondati da stampe, illustrazioni, merchandising DIY, libri, dischi, musica, drinks e street food all-days long.
Filler Winter Edition 2015 è una tre-giorni imperdibile e unica.
Impossibile annoiarsi. Impossibile mancare!

INGRESSO GRATUITO!
FREE SKATE SESSION (Solo al pomeriggio previa registrazione - a breve il link per registrarsi).

ORARI:
Venerdì 11 Dicembre: 15:30 - 22.30
Sabato 12 Dicembre: 10.30 - 22.30
Domenica 13 Dicembre: 10.30 - 20.00

Organizzato da: Thunderbeard
Ufficio Stampa: Hoodooh Agency
Promoting/Marketing: Three Mothers

Sponsors & partners:
bastard store, Vans, SOLO vinili / libri, Salad Days Magazine, Bisk8 Visual

02 dic 2015

Presentazione: Cj Ramone + The Manges + Ratbones - 05.12.2015 - @ Honky Tonky (Seregno, MB)

Honky Tonky, Otis Tours, No Reason Booking, Troublezine e I Buy Records sono liete di presentare:






CJ Ramone - (USA)
www.facebook.com/CjRamoneOfficial

The Manges (IT)
www.facebook.com/themanges

Ratbones (IT)
www.facebook.com/ratbonespunkrock

MAGGIORI INFORMAZIONI : QUI

Era il 30 Settembre del 1989 quando a Leicester in Inghilterra, un ragazzo di nome Christopher Ward, si trova davanti l'occasione della vita che suona proprio come una mission impossible: sostituire un certo Dee Dee nei Ramones
Johnny Ramone disse al riguardo "Fu davvero pessimo, dimenticò ogni cosa che provammo-stai calmo, non muoverti tanto, muoviti solo quando ti sentirai a tuo agio. Suona in maniera semplice, sembrerà che tu stia suonando pesantemente. Ma rovinò tutto! Si tagliò un dito dopo solo una canzone e si mosse in continuazione sul palco. Ma dal secondo concerto in poi fu sempre ottimo" (cit. tratta dalla Biografia Ufficiale dei Ramones di Jim Bessman, cap.13).
Nonostante questo inizio non proprio felice, grazie al suo contagioso entusiasmo che diede linfa vitale alla band e performance all'altezza del suo predecessore, Cj riuscì a conquistare la fiducia di tutti, anche dei fan più sfegatati ancora in shock per l'addio di sua Maestà Dee Dee.
Il resto è storia: centinaia di infuocati live e tour per il continente, Mondo Bizarro, Acid Eaters, Adios Amigos fino allo  scioglimento del 6 Agosto del '96. Ma Cj non finisce qui.
Dopo tanti anni spesi con i Los Gusanos e i Bad Chopper, nel 2012 inizia la sua carriera solista e tra un tour e l'altro tour in ogni angolo del globo (primo musicista punk americano a suonare a Cuba!) pubblica due album, un 7" e il nuovissimo split con i nostri Manges.
In una fredda e scarna biografia potremmo sintetizzare così la storia di Cj Ramone
Ma noi fan dei Ramones, siamo dei cazzo di sentimentali e mettiamo il cuore davanti a tutto anche a discapito della razionalità. Senza voler discutere del talento, Cj l'ho sempre visto come "uno di noi", uno di quelli che "ce l'ha fatta" ad uscire dal mucchio ed avere il grandissimo privilegio di poter far parte di una delle sue band preferite. Alzi la mano chi non avrebbe voluto essere stato al suo posto. Penso di essermi immaginato almeno mille volte la famosa telefonata tra lui e Johnny dove veniva ufficialmente arruolato nei Ramones
Cosa rende Cj davvero straordinario e diverso dagli altri? Sicuramente il fatto di non aver MAI e poi MAI dimenticato di essere prima un fan, e poi il bassista dei Ramones. Nessuna attitudine da rock-star del cazzo, ma solo tanta passione e infinita riconoscenza. Come non volergli bene? Chapeau.
Insomma, una storia parallela e che ben si intreccia con il cammino dei Manges, partiti tanti fa anni da La Spezia come una band qualsiasi, e che piano piano a suon di dischi, concerti in Europa e negli States è riuscita ad emergere e a guadagnarsi - con ampio merito - il rispetto di tutti.
Ed il già citato split con Cj non è altro che il giusto premio per chi da oltre 20 anni si fa il culo come se fosse all' esordio e che ti pettina per bene ad ogni concerto. Chi era al Cox18 a fine Ottobre sa di cosa parlo. 
D'altra parte non capita tutti i giorni che gli Screeching Weasel coverizzino uno tuo brano, o di fare split con band del calibro di Queers, Hard-Ons o Head.
Ed infine ci sono i Ratbones. Si, la mia band da due anni a questa parte. Non ho molto da dire anche perchè non mi piace farmi pubblicità... è già un grosso onore poter suonare a un concerto del genere. Sono davvero felice ed emozionato anche che siamo stati coninvolti come I Buy Records nell'organizzazione della serata insieme con l'Honky Tonky, Otis Tours, No Reason Booking e Troublezine, vuol dire che qualcosa di buono anche noi riusciamo a farla.
Ah, dimenticavo un dettaglio non di poco conto. A questo giro la backing band di Cj sarà formata da Josh e Chris degli Huntingtons, una delle mie band preferite e sicuramente tra i più idonei a suonare i pezzi dei Ramones "alla Ramones".  
Insomma vi aspettiamo numerosi!

BIGLIETTI DISPONIBILI IN CASSA.

ORARI:

Apertura Porte - 21:30
Ratbones - 22:00
The Manges -  22:35
Cj Ramone - 23:35