Visualizzazione post con etichetta mass giorgini. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta mass giorgini. Mostra tutti i post

29 lug 2014

The Putz - 2014 - Knock It Off


Sei un over-30? Hai il primo accenno di panzetta? I capelli bianchi iniziano ad essere sempre più numerosi ma ancora non riesci a toglierti le All-Stars e quel chiodo ormai vecchio e consumato? Insomma, se ti ritrovi almeno in parte in questa serie di stereotipi e sei cresciuto pestando la testa contro il muro ascoltando Ramones/Screeching Weasel/Queers probabilmente i Putz fanno al caso tuo.  
Ma chi sono i Putz? I Putz sono un terzetto di Indianapolis con una scimmia pazzesca per il punk-rock - quello figo che tanto piace a me - degli anni '90: semplice, diretto, con ritornelli accattivanti e coretti a profusione. Tramite la Eccentric Pop Records - che sta dando spazio a tante band interessanti -  hanno quindi pubblicato Knock It Off in vinile (250 copie, 125 rosse/125 bianche), secondo full-length composto da 12 tracce passate dalle parti del Sonic Iguana per essere lavorate da un certo Mass Giorgini.
Le premesse sono tutte positive e l'ascolto dell'album non fa altro che confermare.. infatti fila via liscio che è un piacere, grazie alla giusta presenza di tastierine (per fortuna senza eccedere più del dovuto), qualche assolo e la giuste dose di "poppettosità" che non fa mai annoiare. Non credo sia difficile che già dopo un solo ascolto pezzi come OperateFast Food FantasyLunatic (il mio pezzo preferito!), Knock It Off ti sia appiccicano in  testa come è successo a me. C'è anche spazio per la cover di un classico degli AngelsMy boyfriend's back che sinceramente è forse l'unico pezzo che non mi ha entusiasmato.
Ok, non stiamo parlando dell'album dell'anno, ma Knock It Off complessivamente mi è piaciuto parecchio e credo che continuerò ad ascoltarlo ancora per un po'.
Attualmente sono in giro per gli States in tour, quindi se vi trovate da quelle parti magari fate un salto a un loro concerto e compratevi questo vinile che non è per niente male. In alternativa potete procurarvelo tramite la Eccentric Pop Records qui.

» ENGLISH VERSION «


TRACKLIST

01 - That's Okay
02 - Brain Malfunction
03 - Three Strikes
04 - Operate
05 - Unreliable
06 - Fast Food Fantasy
07 - Go Work on Your Tan
08 - Get A Clue
09 - Lunatic
10 - My Boyfriend's Back
11 - I'm a Disappointment
12 - Knock It Off



BAND
Billy Putz - bass, vocals
Tyler Wrong - guitar, backing vocals
Dougie Tangent - drums, backing vocals

02 feb 2013

Ratbones - 2013 - Ratbones


Decidendo di ascoltare il divino e intelligentissimo suggerimento sceso dal cielo, l'oggetto della mia prossima recensione sarà il primo disco del 2013 degno di interesse che mi trovo tra le mani, ossia l'esordio dei genovesi Ratbones.
Sinceramente non conoscevo la band se non per sentito dire, ma dopo aver avuto il piacere di dividerci il palco, apprezzarne la performance e fare amicizia ho deciso che acquistare il loro disco fosse un atto dovuto.
Per molti come me, può risultare un nome nuovo, ma non sono affatto una band di novellini ( Gli IgnorantiLe Formiche Atomiche vi dicono qualcosa? ) ed è sufficiente ascoltare il disco per capirlo.
Le registrazioni sono state effettuate presso il Loud Music Studio di Genova, mastering e produzione invece sono stati realizzati al Sonic Iguana per mano del guru Mass Giorgini: un nome, una garanzia. Artwork e grafica sono opera di S. Brittin passato autore di diverse copertine per Groovie Ghoulies e altre bands.  A curare la stampa invece è l'italianissima Making Believe, da sempre attenta alle produzioni locali. I testi sono opera di Captain Amazing ad eccezione di I'm Going Down dove Sex Dario partecipare alla stesura del testo.
La band iniziò come tribute-band dei Ramones, e in questo disco le influenze dei fratellini new-yorkesi sono abbastanza evidenti: Down with Homework ricorda Now I Wanna Sniff Some Glue, Rock & Beat Her invece Kill That Girl, Prostitutes ha l'intro di Teenage Lobotomy e così via. Ovviamente non stiamo parlando di pezzi copie-carbone, ma di un bellissimo tributo a quella successione di accordi che ha reso i Ramones il miglior gruppo di tutti i tempi. E io posso solo apprezzare.
I pezzi sono molto orecchiabili, semplici e diretti; pur mantenendo sempre un tiro abbastanza alto vedi Sk8boarding To Hell e Covert Operations (tra i miei pezzi preferiti)i genovesi inseriscono anche una gran bella ballad, Incompatible. Da segnalare anche la traccia d'apertura, Sociopathic, che vede la partecipazione di Mass Giorgini ai cori e alla seconda chitarra.
Se fate parte del gruppo di filosofi che si ostina a cercare l'originalità nel punk-rock state alla larga dai Ratbones e da questo disco, se invece siete alla ricerca di un buon disco, ramonescore al 100%, vi consiglio di dare un chance ai ragazzi, non resterete delusi.

» ENGLISH VERSION «

TRACKLIST:
01 - Sociopath ( feat. Mass Giorgini )
02 - Sk8boarding To Hell
03 - Star Shield
04 - I'm Going Down
05 - Covert Operations
06 - Rock & Beat Her
07 - Prostitute
08 - Mental Rehab
09 - Incompatible
10 - Down With Homework
11 - Put My Helmet On
12 - I Don't Want It
13 - The Iron Pilot

BAND:
Capt. Amazing - Guitar, Backing Vocals
Sex Dario - Vocals
Jay - Bass, Backing Vocals
Pablo Raton - Drums


LABEL: Making Believe