Visualizzazione post con etichetta stinking polecats. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta stinking polecats. Mostra tutti i post

25 mar 2014

Stinking Polecats + Bad Frog + The Nuts - 21.03.2014 - Live @ Sound Bonico (PC)


Venerdì. Ore 17:00. Con una velocità e una precisione paragonabile a quella di Fantozzi, esco dall'ufficio pregustando un fantastico venerdì sera coperta + divano a guardare il Banco dei Pugni su DMAX. In attesa della metro, faccio un giro su facebook e vedo una scaletta degli Stinking Polecats postata da Chris. Continuo a scrollare e leggo tra i miei amici post che sono un misto tra bestemmie ed entusiasmo. Sembra ci sia una reunion, devo attivarmi e rimandare il mio programma.
Giro di telefonate, messaggi su whatsapp e tutti confermano che è vero: suoneranno gli Stinking Polecats! Circolava da un po' la notizia che i ragazzi ogni tanto facevano qualche prova e che forse avrebbero fatto qualche concerto... ma nessuno si aspettava che il primo concerto venisse annunciato solo qualche ora prima! In effetti è stata una vera e propria improvvisata: i Leeches per problemi di salute, hanno dovuto annullare il concerto,  la reunion è stata quindi organizzata per salvare la serata. Beh, direi che è stata salvata alla grande. Ma andiamo con calma, partiamo dall'inizio.
Ad aprire la serata sono stati un nuovo gruppo punk-rock del piacentino, The Nuts, all'esordio assoluto, composto da Vale (ex-Sockets), Palmi (ex-Cocos/Photogenics) e Molby (ex-Lawyer Beaters).
 
Seguo con grandissimo interesse questa band sin da quando ho avuto modo di ascoltare la primissima demo ed ero molto curioso di vedere come se la cavavano dal vivo: devo dire che hanno offerto davvero una buona performance. Onestamente i suoni non erano proprio il massimo e i ragazzi erano visibilmente emozionati  ma come biasimarli? D'altra parte, ho sempre considerato il primo concerto per una band come il primo appuntamento con la/il morosa/o... a mano a mano che suoneranno e prenderanno confidenza, sono certo che troveranno la giusta quadratura anche sopra in palco. Hanno tutte le potenzialità per diventare una realtà interessante, ben vengano nuova band valide.
Cambio di palco ed è il turno dei Bad Frog. Non avevo mai ascoltato questa band e sinceramente non sapevo nemmeno esistesse, così perso tra qualche chiacchiera di troppo mi sono perso almeno metà concerto. L'altra metà mi ha fatto rendere conto di quanto sono scemo, ammetto che mi hanno piacevolmente sorpreso! Punk rock tiratissimo - direi quasi hardcore -  con testi in Italiano (mi è sembrato di intuire qualcosa anche in dialetto locale, incomprensibile al terrone che scrive) genuinamente ignoranti e scanzonati. Mi hanno fatto venire in mente i primi Semprefreski. I ragazzi si divertono, il pubblico sorride, io pure e mi prometto che la prossima volta starò più attento. Trovate qualche pezzo qui.
 
A questo punto giunge il momento degli Stinking Polecats.Sono passati ormai tanti anni dallo scioglimento e messi dissapori e attriti da parte è stato piacevole rivedere Chris, Miccetta e Davide di nuovo sullo stesso palco. Certo salta all'occhio l'assenza di Simone e questo mi dispiace, ma egoisticamente mi interessa poco: avendo vissuto per oltre vent'anni dall'altra parte del Belpaese non sono mai riuscito a vedere gli SP quando erano ancora in attività e avendo fatto parte della colonna sonora della mia adolescenza ammetto che aspettavo questa occasione da tanto tempo. E devo dire è stato molto emozionante sentire dal vivo i classiconi della band.
C'è stata una bella presenza di pubblico, sicuramente non era pienissimo come l'evento meritava  ma visto l'annuncio last-minute... è stata comunque una bella festa. Tra una battuta e l'altra, con un Miccetta visibilmente alticcio a dare il 1-2-3-4, il concerto è filato via fin troppo in fretta. I pezzi eseguiti sono stati quelli  praticamente annunciati  da Chris, anche se in ordine più o meno casuale. Fine della serata tutti felici e sorridenti. Ben vengano le reunion se portano entusiasmo e soprattutto se sono spontanee e divertenti come questa. Bentornati Stinking Polecats ma un applauso anche a Bad Frog e Nuts!





» ENGLISH VERSION «