Visualizzazione post con etichetta the dopamines. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta the dopamines. Mostra tutti i post

03 mag 2013

The Dopamines + Mikey Erg! + The Locals - 23.04.2013 - Live @ C.S. Terra di Nessuno (Genova)


Spesso e volentieri, ritengo sia giusto scrivere un live report subito dopo il concerto (situazione ottimale) o al massimo il giorno seguente (situazione standard), per poter immortalare "a caldo" le impressioni della serata, che senti ancora vive subito dopo il concerto... ma nel mio caso ovviamente non è così (situazione di merda). E' passata più di una settimana da questa splendida trasferta sul territorio ligure e tra impegni vari, ferie e poca voglia di stare di fronte al pc, mi trovo a scrivere il report soltanto oggi.
The Locals - Live @ TdN
Dopo un viaggio di due ore in treno, giunto a Genova scopro che i Ratbones, per problemi last-minute, sono costretti a dare forfait. Che delusione! Ci tenevo tantissimo a rivederli dal vivo dopo l'ottima impressione che mi fecero quando suonammo insieme per il release party del loro nuovo (fichissimo) album. Peccato, spero ci sarà presto una nuova occasione.
Arrivato al TdN, noto con piacere che pur essendo martedì sera c'è moltissima gente, becco subito all'ingresso Simo Maffo dei Locals e Kasper dei 20 Belows (nonchè boss della Panther Booking che ha curato il tour dei Dopamines): grandissima gioia rivedere dopo molto tempo dei carissimi amici!
Qualche birra, quattro chiacchiere ed è giunto il momento dei Locals. Il Maffo sostiene che facciano schifo e che non sappiano suonare, ma a me sono piaciuti! Secondo me hanno dei pezzi punk-rock molto interessanti con dei ritornelli molto poppettosi proprio come piacciono a me. La tecnica non eccede ok, ma chi se ne frega?Mica ascolto prog-rock o roba per freakkettoni! Si divertono, mi divertono e dopo una mezzoretta salutano lasciando spazio a Mikey Erg!.
The Dopamines - Live @ TdN
Devo essere onesto: nonostante la fama di cui Mikey gode, non sono preparatissimo ed esclusi gli House Boat conosco pochissimo i suoi lavori: è visibilmente alticcio (una bottiglia di buon Jameson accompagnerà la sua performance) e biascica un bel po' quanto canta ma salta, corre, e interagisce con il pubblico che canta e si diverte. Cosa si vuole di più?
Mi sono ripromesso di approfondire la discografia di Mikey.
A questo punto è il turno degli ospiti più attesi: i Dopamines. Rispetto alla formazione ufficiale c'è in più Mikey Erg! arruolato alla seconda chitarra, e un nuovo batterista, Patrick, che sostituisce per il tour Michael Dickson.
Che dire. Possono anche non piacere ma dal vivo sono davvero delle macchine da guerra. Erano sbronzi marci ma è stata una performance a dir poco strepitosa: personalmente non ricordo tantissimi concerti, soprattutto recenti, dove il pubblico si è divertito/sentito coinvolto così tanto. 
Stage Diving alternativo a Genova
In ordine puramente a cazzo di cane ricordo: Cincinnati harmony, Business papers, Easy living, Public domain, Heads up dusters, Jon has anxiety, Paid in full, Beer telescope, October 24th, Soap & lampshades, Are You Going To Eat That Or Are You Straight Papers?, Ryan has anxiety, She's my Rushmore, Waking Up In The Monroe House With Cat Hair In My Mouth, The Glendora House, It Really Couldn't Be Any Other (We'll Fuck You Like Superman), 10 stories,  Molly, ecc ecc. 
 Ma non finisce qui. Per il giorno dopo i ragazzi di Genova organizzano un SECRET BASEMENT SHOW dalle parti di Rapallo: mega pranzo tutti assieme seguito da una performance acustica prima di Jon Lewis (un paio di pezzi dei Dopamines, cover dei Nofx) e poi Mikey Erg! (pezzi degli Ergs!, e poi su nostra richiesta House Boat e un bel medley dei Ramones).
Mikey Ergs e Jon Lewis @ Secret Basement Show
Avete presente quegli odiosi momenti durante un falò o una grigliata dove c'è qualcuno che suona (spesso canzoni improponibili) e tutti gli altri cantano? Ecco, per una volta non mi sono sentito un vero mongoloide in una situazione simile, anzi mi sono sentito stranamente a mio agio. Proprio una bella sensazione.
Finito il set acustico alle 4 pm in punto, Kasper richiama l'attenzione, e dopo calorosi e dovuti ringraziamenti ai locals genovesi, mi imbuco nel van con la band e ci incamminiamo verso Milano per la loro ultima tappa in Italia.
Per il concerto di Milano (altrettanto bello), vi rimando al report degli amici della caserma SNAFU.

» ENGLISH VERSION «