Visualizzazione post con etichetta the thirtyseven. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta the thirtyseven. Mostra tutti i post

10 dic 2015

Cosa fare questo weekend?

Spesso e volentieri ci lamentiamo che non c'è mai un cazzo in giro, questo weekend c'è davvero l'imbarazzo della scelta, e per quanto possibile noi di IBR cercheremo di presenziare un po' ovunque: insomma al posto di fare i vermi sul divano guardando L'Isola di Adamo ed Eva o di passare tristissime serate in pizzeria fantasticando i tempi quando eravate ancora giovani, vi prestiamo qualcosa che riteniamo degno di interesse:

DESTINATION UNKNOWN, RUBY SOHOTTOSUOLO! (Bergamo @ Edonè )
(A tribute to Rancid and 90s punk rock)


 
Nel 2015 i Rancid celebrano vent'anni dall'uscita di uno degli album a ragion veduta più ascoltati, venduti, importanti e classici della storia del punk rock: And Out Come The Wolves.
Un capolavoro senza mezzi termini, da annoverarsi tra i grandi episodi non solo musicali ma anzitutto cantautorali americani; Tim Armstrong e Lars Frederiksen scrivoni canzoni come pochi altri e il mondo se ne rese conto subito dopo la stampa di questo leggendario LP.
La special night che abbiamo deciso di dedicargli vuol essere una festa, una maratona musicale con tanti ospiti che si alterneranno senza soluzione di continuità, coinvolgendo sia performance improvvisate che band di lungo corso.
Poche e semplici le regole:
- 15 minuti di scaletta per band
- almeno una cover dei Rancid, assegnata dallo staff, per il resto si può pescare a piacere dal repertorio punk rock anni '90, con qualche licenza 
- backline condivisa per tutti i gruppi, si sale e si suona
Dalle 22.00 sino a notte, come sempre a ingresso libero.
Ecco la lista completa delle band e dei musicisti che comporranno la scaletta live della serata!

One Chord Wonder Fest #2 ( Piacenza @ Sound Bonico / Salsomaggiore @ Devil's Den )

L'incontaminata etichetta punk-rock milanese One Chord Wonder torna un anno dopo per ripresentare la sua grande ROYAL RUMBLE. Un festivalino in due serate con alcune delle band di genere più rappresentative in arrivo da mezza Italia, e non solo!

VENERDI 11 DIC 2015
 
The Thirtysevens (Punk Rock da Arezzo): presentazione nuovo album "In A Row", naturalmente su One Chord Wonder !!!
The 30 Second Morbeats (Punk Rock da Compilazione): nuovo patetico progetta per la band che fa dall'autoumiliazione una ragione di vita.
Hakan (Punk Rock da Bergamo): la band rivelazione del 2015 per la prima volta su un palco più alto di un'arachide.
[Ingresso: 7€ per un giorno solo / 10€ per entrambe le serate + tessera Arci nazionale, fattibile in loco (disponibli 2016!!!)]

SABATO 12 DIC 2015
 
NEON BONE (Punk Rock dalla Germania): su disco suona tutto lui, dal vivo suona con tre matti come lui: grandi canzoni + genuina ignoranza = PUNK ROCK!
Porna & The Kokots (Punk Rock dalla Brianza): presentazione nuovo album "Disease", ovviamente su One Chord Wonder !!!
The Razorbacks (Punk Rock da Roma): le uniche giovani promesse del punk rock italiano!
[Ingresso: 7€ per un giorno solo / 10€ per entrambe le serate + tessera Arci nazionale, fattibile in loco (disponibli 2016!!!)]

DOMENICA 13 DIC 2015
 


 Domenica ci si sposta tutti a Salsomaggiore a distruggere il Devil's Den con Volkov e The Razorbacks
https://www.facebook.com/events/561675037318515/
[free entry]


Filler Winter Edition 2015  ( Milano @ Bastard Store)

"Terza edizione per la convention d'illustrazione dedicata al circuito punk/hardcore, dello skateboarding e del DIY. Più di 30 espositori da tutta Italia animeranno, per tutto il weekend, il meraviglioso bastard store di Milano tra esposizione di opere, market, workshops e live paintings oltre a sessioni libere e "trick for gifts" in una delle bowl più popolari della penisola (e non solo). " #bastardbowl
I visitatori quindi saranno circondati da stampe, illustrazioni, merchandising DIY, libri, dischi, musica, drinks e street food all-days long.
Filler Winter Edition 2015 è una tre-giorni imperdibile e unica.
Impossibile annoiarsi. Impossibile mancare!

INGRESSO GRATUITO!
FREE SKATE SESSION (Solo al pomeriggio previa registrazione - a breve il link per registrarsi).

ORARI:
Venerdì 11 Dicembre: 15:30 - 22.30
Sabato 12 Dicembre: 10.30 - 22.30
Domenica 13 Dicembre: 10.30 - 20.00

Organizzato da: Thunderbeard
Ufficio Stampa: Hoodooh Agency
Promoting/Marketing: Three Mothers

Sponsors & partners:
bastard store, Vans, SOLO vinili / libri, Salad Days Magazine, Bisk8 Visual

27 ott 2014

The Thirtysevens - 2014 - Time Travel Math

 
Prima di iniziare a leggere, premere play nel link giù in fondo.
Molti amici sostengono che qualsiasi cosa dica, produca o faccia Ben Weasel a me piace (cit. Markez). Anche le cazzate. Ed effettivamente è vero. Considerando che il mio raggio di gusti musicali varia tra i Ramones e tutto quello che riguarda i Ramones quando mi capita tra le mani un disco come questo dei Thirtysevens i miei occhi brillano di gioia, mi viene da pensare che a volte c'è speranza per un mondo migliore e che in Toscana esiste un piccolo Ben Weasel e una band che Wiggle e Anthem for a New Tomorrow li ha ascoltati fino alla noia. E io godo. Avevo avuto modo di apprezzarli qualche mese fa nel mega-split La Massoneria Ramonica e i Suoi Adepti Vol​.​1 e mi colpirono tanto, tantissimo. Li aspettavo al varco per un full length e non appena il buon Pulce della Monkeyrite Records  mi ha mandato Time Travel Math sono rimasto subito affascinato da questo disco dal sapore sicuramente casalingo/lo-fi (presa diretta?) ma che ritengo sia una dei dischi più interessanti usciti in Italia nel 2014.
11 tracce che scorrono via come un bel sorso di Jameson rigorosamente senza ghiaccio. Dritti, diretti e fottutamente affascinanti con dei testi sopra la media e arrangiamenti di chiara scuola weaseliana - con tante citazioni, a volte palesemente volute (Becky Ramone vi dice qualcosa?) -  ad accompagnare una voce che rimanda tremendamente a zio Ben. Sinceramente non riuscirei a scartare nemmeno un pezzo visto che ho tenuto il tempo sulla coscia così tante volte fino a deformarla. Ma ragazzi, Not a Kid Anymore, Social e Time Travel Equation sono delle autentiche gemme che metterei nella compilation da regalare alla ragazza da conquistare.
Ora resta da capire che faranno nel futuro questi ragazzacci. Non mi pare stiano suonando tantissimo, anzi. Resteranno una fantastica meteora oppure avremo occasione di sentire nuovo materiale? Nel frattempo mostrategli un po' d'amore su facebook e compratevi 'sto disco dalla Monkeyrite Records o da Striped Music.
Secondo passo: riascoltare ancora il cd, fino alla noia.

» ENGLISH VERSION «


TRACKLIST:
01 - Agent 13 Is Dead
02 - Not A Kid Anymore
03 - Trying To Fix You
04 - Becky Ramone
05 - Social
06 - Two Times Table
07 - Not Better Now
08 - Bad Bad Dream
09 - Time Travel Equation
10 - Screw You
11 - She Rides The Rainbow



BAND:
Paolo "Fonne" : voice
Adriano "Cecche" : guitar, backing vocals
Marco "Marky" : guitar
Federico "Fro": bass, backing vocals
Fabio "Bara" : drums

19 mar 2014

AA. VV. - 2014 - La Massoneria Ramonica E I Suoi Adepti Vol.1

 

Si torna a parlare su I Buy Records di musica Made In Italy e questa volta parliamo di uno split prodotto dalla Monkeyrite Records, alla seconda uscita ufficiale (CD, 150 copie), che raccoglie 12 pezzi, 3 per ogni band presente, in questa che si preannuncia essere serie per band e fan lobotomizzati dai Ramones.
Andiamo al dunque. Della Massoneria Ramonica ne abbiamo già parlato abbondantemente nel precedente post: i ragazzi hanno i Ramones nel cuore e questi pezzi non fanno altro che confermarlo. Tutti e tre i brani sono stra-belli (sul perchè... vi rimando qui) ma Marky Ramone IceCream, già solo per il titolo, merita il premio di pezzo dell'anno! Voci di corridoio dicono che per la prossima release ci sarà un pezzo sulle polpette di Marky...nel frattempo mi godo questi pezzi e aspetto con ansia il prossimo lavoro!
Finite le prime 3 tracce è il turno dei Drawing Dead. Due pezzi inediti e una cover di Bram Tchaikovsky di Riverdalesiana memoria. Band vista diverse volte dal vivo, anche qui mi confermano la buona impressione avuta: i pezzi nuovi sono interessanti e quando canta Robi - Sarah Smiles - è ovviamente tutt'altra storia: secondo il mio modesto parere è questa la strada che dovrebbero seguire.
Siamo a metà del disco ed è il turno dei "debuttanti" Thirtysevens che mi hanno decisamente colpito. Di questa band non conoscevo proprio nulla, salvo scoprire dopo una lunga estenuante caccia al gossip che di mezzo c'è gente dei Proton Packs. Chiariamo subito: ovviamente non c'è niente di nuovo (ma a chi importa?) ma il sound proposto che rispolvera le chitarre, la voce graffiante e i coretti degli Screeching Weasel periodo Wiggle non fa altro che meritare un repeat ossessivo per ogni brano. Tutti le canzoni sono davvero fighe, ma merita una menzione speciale Time Travel Equation. Hanno suonato un paio di volte dalle mie parti e me li sono persi, merito quindi un paio di frustate... spero di rimediare al più presto. Ottimo lavoro ragazzi!
A chiudere ci pensa Agent Pazz, ennesima one man band trattata tra queste pagine. Ho avuto modo di apprezzare la bravura di questo ragazzo un paio di volte dal vivo e nello split dello scorso anno con i Tough: anche questi pezzi confermano le ottime impressioni avute. Tre ottimi brani melodici e poppettosi al punto giusto a voler dimostrare che forse, a volte, si lavora molto molto meglio da soli. Hurricane Jane con quelle tastierine così catchy - strumento che normalmente detesto nel punk rock - mi è entrata in testa al primo ascolto. Pollice in su per Agent Pazz!
Tirando le somme, ancora un plauso per la Monkeyrite Records per aver prodotto un bel CD, compratelo e sostenete questa giovane realtà che si sta dando da fare nel territorio italiano!  
» ENGLISH VERSION «


TRACKLIST:
01 - The La Massoneria Ramonica - Ramones Saved My Life!
02 - The La Massoneria Ramonica - Marky Ramone IceCream
03 - The La Massoneria Ramonica - Rubik's Cube
04 - Drawing Dead - Only A Lie
05 - Drawing Dead - Sarah Smiles (Bram Tchaikovsky cover)
06 - Drawing Dead - Feel Alright
07 - The Thirtysevens - Agent 13 Is Dead
08 - The Thirtysevens - Two Times Table
09 - The Thirtysevens - Time Travel Equation
10 - Agent Pazz - Friendzoned Again
11 - Agent Pazz - Hurricane Jane
12 - Agent Pazz - Falling Into Disgrace
   

BANDS:
The La Massoneria Ramonica
JC-Atom : voice, guitar
the IceCreamMan: voice, bass
Polle: guitar
Boss : drums
Special guest: Chris Polecat, voice

Drawing Dead
Robi Tuono: guitar, voice
Dave: Bass, voice
Lollo: guitar,  backing vocals
King Mob: drums

The Thirtysevens
Paolo "Fonne" : voice
Adriano "Cecche" : guitar, backing vocals
Marco "Marky" : guitar
Federico "Fro": bass, backing vocals
Fabio "Bara" : drums


Agent Pazz
Agent Pazz: play everything